Seleziona una pagina

 

 

 

 

La glutammina è un aminoacido condizionatamente essenziale, in quanto anche essendo sintetizzato dal nostro organismo, in alcune condizioni, il fabbisogno può aumentare e quindi va assunta attraverso la dieta. Parliamo in caso di forte stress, tumori, traumi o attività fisica ad alta intensità.

Questo Aminoacido, è presente in due forme: L-Glutammina e D- Glutammina, praticamente identiche, se non per una differenza nella composizione molecolare. Il tipo di glutammina contenuto nei cibi e negli integratori alimentari, è la L-glutammina. Essa è presente sia in prodotti animali come, carni, pesce ed uova, sia in prodotti di origine vegetale come, spinaci, legumi, cavoli e barbabietole.

 

 

 

 

 

A COSA SERVE?

 

Dal punto di vista biologico la glutammina interviene:

 

  • Nel metabolismo e nell’escrezione di composti azotati
  • Nel trasporto di gruppi amminici
  • Nella sintesi di nucleotidi
  • Nella sintesi di molecole bioattive come il glutatione e la glucosammina
  • Nel mantenimento della funzionalità del sistema immunitario

 

per quanto riguarda le funzioni in ambito sportivo:

 

  • Favorisce l’ingresso nelle cellule muscolari di acqua, aminoacidi ed altre sostanze, stimolando la sintesi proteica
  • Favorisce il recupero muscolare
  • Azione Antiossidante
  • Azione Anticatabolica
  • Azione immunoprotettive, utile nei periodi di allenamento intenso